Laboratorio Extracurricolare Ambientale “Conoscere il Territorio: incontri con la natura”


2009-2010


Il Logo del laboratorio

Ambiente e Natura... ingredienti essenziali per formare una ricetta che abbia il gusto dell'esplorazione! Due parole, un unico logo che è quello del laboratorio extracurriculare Conoscere il Territorio.
Esplorarlo dal punto di vista naturalistico, capire i meccanismi che ne regolano l'evoluzione, conoscerne la storia geologica e biologica, fotografarlo, raccogliere campioni di rocce, minerali, fossili e vegetali sul campo per studiarli e classificarli successivamente nell'Aula di Scienze; e quindi prepararli ed esporli nelle vetrine didattiche del Museo Naturalistico dell'Istituto.
Tutto questo si prefigge tale laboratorio che puntualmente, da tredici anni, coinvolge moltissimi studenti del triennio di tutti gli indirizzi del Liceo Scientifico "S. Savarino" di Partinico. All'interno del progetto, ampio spazio è dedicato alle escursioni a piedi sul territorio.
Quest'anno, trentadue studenti, guidati dai Proff. Francesco Longo e Salvatore Pasta, hanno percorso i sentieri suggestivi della Riserva Naturale Orientata “Bosco d’Alcamo” (Alcamo, TP), il Sentiero Naturalistico "Dal Santuario del Romitello all'Acqua del Porco Spino" (Borgetto, PA) e la Riserva Naturale Orientata "Lago Preola e Gorghi Tondi" (Mazara del Vallo, TP).
Quindi, andando fra i sentieri, tutti uniti sostengono un solo slogan... Gaudendo rerum natura (Gioiendo della natura)... quasi fosse un invito a rallegrarsi delle meraviglie che essa ci offre e a scoprire le origini di un passato che ci ha portato fin qui.

Mariangela Gaglio (IV F Liceo Scientifico Savarino)
 


 

Gli studenti in trekking “esplorano” il territorio

Liceo Scientifico “S. Savarino”, gli studenti in trekking “esplorano” il territorio