ANNO SCOLASTICO 2011/12

 

PROGETTI LABORATORI EXTRACURRICULARI PER STUDENTI

download modello domanda SCARICA IL MODELLO DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE

Codice Titolo Docenti interessati Destinatari Sintesi Obiettivi formativi e didattici Attività
1 Un teatro per la scuola Riccobono C.
Provenzano S.
Porcasi G.
Noto C.
Esperto esterno
Studenti del triennio di tutti gli indirizzi.
Durata: 4 mesi
Il laboratorio si propone di far acquisire conoscenza delle diverse possibilità espressive del teatro attraverso la forma della messa in scena. Gli alunni potranno acquisire linguaggi gestuali e abilità recitative; conoscere gli elementi costitutivi dell’evento teatrale con la relativa terminologia. Messa in scena di un’opera del repertorio classico mediante anche attività di studio formativo in un percorso fra gli ambiti disciplinari delle arti sceniche fondamentali.
2 Laboratorio musicale Scimonelli M.
Caronna A.
M. Santaguida
(esperti esterni strumenti e canto)
Studenti di tutte le classi e indirizzi ed ex allievi.
Durata 65 ore.
Il laboratorio si propone di potenziare le abilità musicali ed esecutive, individuali e d’insieme; affinare i fondamenti di tecnica vocale e strumentale; conoscere forme, stili, generi del repertorio di musica corale. Potenziamento del ritmico, melodico e armonico che si esprime anche con la danza. Esecuzione su basi musicali.
Esercitazione con cura degli aspetti dinamici, agogici ed espressivi.
Esecuzione vocale e strumentale (separata e congiunta).
Spettacolo conclusivo.
3 Laboratorio di Fisica (3 moduli: Meccanica - Elettromagnetismo) Amato R.
La Fata L.
Russo R.
Studenti delle classi terze e quinte Liceo Scientifico – quarte Liceo S.P.P. – seconde e terze Liceo Classico
Durata: 18 ore per modulo.
Il laboratorio si propone di guidare gli alunni nella comprensione dell’indagine scientifica, dell’intreccio teoria/esperimento, nella valutazione dei risultati sperimentali. Teoria ed esperimento relativo.
Esperienze significative.
Costruzione di modelli fisici in aula multimediale con uso software specifici.
2 Progetto educazione alla legalità Provenzano D.
Provenzano S.
Brigati C.
Chimenti G.
Liuzzo T.
Porcasi G.
Tutti gli studenti Il laboratorio mira a sviluppare una coscienza e conoscenza consapevole del fenomeno mafioso in relazione ai condizionamenti economici e sociali che esso determina Adesione al progetto PON “Le(g)ali al sud.
Visite guidate.
Partecipazione alla Giornata della Memoria delle vittime di tutte le mafie.
Attività di gemellaggio.
Incontro – dibattito con uomini di cultura, esperti di ed. alla legalità, rappresentanti delle istituzioni.
4 Diritti umani e cittadinanza attiva Liuzzo T.
Vilardo M.
Studenti del secondo anno dei bienni e di tutti i trienni. Il laboratorio si propone di aiutare gli alunni a confrontarsi con i problemi etici contemporanei e la salvaguardia dei diritti umani inviolabili. Agli alunni saranno date le conoscenze di base sulle tematiche dei diritti umani e della convivenza civile e sui loro legami con Scienze, Filosofia, Religione. Saranno inoltre guidati alla lettura consapevole e critica dei messaggi dei media. Lezioni frontali.
Discussione in classe.
Ricerche su internet.
Proiezione DVD.
5 Corso per il conseguimento del certificato di idoneità alla guida del ciclomotore. Pace V.
Chimenti G.
Studenti del biennio di tutti gli indirizzi. Il laboratorio si propone di far conoscere il codice della strada e i comportamenti opportuni in caso di incidente. Lezioni frontali.
Prove simulate di esami.
7 A proposito del ‘900: testimoni e testi Landa R.
Sangiorgio A.
Studenti del triennio di tutti gli indirizzi. Il laboratorio si propone di far conoscere le opere letterarie di personalità del ‘900 e il loro impegno civile e politico. Lettura di testi e documenti, ricerca su internet.
Lavori di gruppo.
Visione di film.
Dibattiti
8 Laboratorio di chimica Longo F.
Parrinello F.
Pizzurro G.
Studenti delle classi che studiano chimica di tutti gli indirizzi. Max 15 iscritti per modulo (superato tale limite si procederà con test di selezione). Il laboratorio si propone di migliorare il modo di relazionarsi con la chimica attraverso un approccio sperimentale.Gli studenti acquisiranno una maggiore manualità e padronanza di un rigoroso metodo scientifico; conosceranno l’importanza della chimica in campo industriale. Ricerca dati bibliografici sugli esperimenti da realizzare. Preparazione e realizzazione di esperimenti. Realizzazione di un DVD multimediale. Presentazione in pubblico degli esperimenti eseguiti in laboratorio.
9 Educazione alla salute Parrinello F.
Pizzurro G.
(tre esperti esterni)
Studenti del triennio di tutti gli indirizzi. Il laboratorio si propone di costruire un concetto di salute come valore assoluto facendo: cogliere il legame tra comportamento personale e salute; conoscere le patologie che possono derivare da un uso improprio del cibo; acquisire coscienza sulla sessualità come parte importante del nostro esistere senza fobie e preconcetti. Ricerca dati bibliografici.
Lavori di gruppo.
Incontri con esperti e problem solving
10 Cibo come religione e religione come cibo Vilardo M.
Studenti del secondo anno dei bienni e di tutti i trienni. Il laboratorio si propone di far misurare gli allievi con problematiche inerenti aspetti storico-culturali, antropologici e religiosi del cibo; in particolare mira a far conoscere le diversità alimentari presenti nelle tre religioni monoteistiche e in alcune religioni orientali individuandole motivazioni di alcuni divieti alimentari. Lezioni frontali.
Discussioni in classe e ricerche su internet.
Proiezione DVD.
Creazione di cartelloni.
11 “Ict as tools of integration in a new European school” Docente referente: Noto C. (Coordinatore)
Lombardo A.
Santaguida M.
Mazzola G.
Studenti del triennio indirizzi classico e S.P.P. Attività del progetto e di accoglienza in vista dell’ultimo meeting del Progetto Comenius. Work shop.
Spettacolo di benvenuto e di arrivederci.
Visite del territorio e di siti rilevanti delle province di Palermo e Trapani.
12   Conoscere (amare, valorizzare) il (nostro) territorio Longo Francesco
(esperto botanico esterno)
Studenti del triennio di tutti gli indirizzi. Il laboratorio si propone di far conoscere sul campo il patrimonio naturalistico-paesaggistico incrementando la sensibilità ambientalista degli alunni, mettendo anche in evidenza le interazioni tra le componenti abiotiche e quelle biotiche dei nostri ecosistemi. Presentazione dei siti meta delle escursioni (Capo Rama Terrasini, Grotta di S. Ninfa Trapani, M. Cofano Custonaci) e studio delle stesse attraverso l’utilizzo di cartine, Internet, mezzi e strumenti del Laboratorio di Scienze.
Raccolta oggetti geologici e reperti botanici.
Produzione di un DVD multimediale e sistemazione campioni in vetrine didattiche.
13   Laboratorio Sportivo Tutti i docenti di Ed. Fisica Tutti gli studenti. Il laboratorio si mira a far conoscere e svolgere diverse attività sportive. Basket.
Pallavolo.
Tennis da tavolo.
Atletica leggera.
Nuoto.
Calcio a 5+2.
Badminton.